(…) il Teatro di Roma riserva una sezione speciale della
programmazione dedicata interamente al pubblico dei ragazzi delle ragazze e delle loro
famiglie, articolata in una serie di progettualità e azioni rivolte alle nuove generazioni. Una
varietà di proposte multidisciplinari e trasversali alle arti della scena, ampliata e diffusa negli
spazi dei teatri – trovando nel Teatro Torlonia la sua casa d’elezione – e affidata per il primo
anno alla cura di Fabrizio Pallara, regista romano della ventennale compagnia teatrodelleapparizioni. (…)

Il progetto dedicato alle nuove generazioni rinasce dunque aggiornato da una forte componente
di coinvolgimento e con uno spirito ancora più creativo e immersivo, volto a incoraggiare
e valorizzare la formazione dei piccoli spettatori e delle piccole spettatrici. La curatela
di Fabrizio Pallara punta su tre momenti di ricerca fondanti del progetto artistico: la
seconda edizione di Voce parole, rassegna di narrazione diffusa nei diversi spazi del teatro
per esplorare nuovi sguardi sul mondo (26 dicembre/6 gennaio); l’appuntamento di approfondimento
sull’universo dell’infanzia con il festival Contemporaneo futuro, fra spettacoli al
debutto e incontri per ragionare sull’arte destinata alle nuove generazioni (a India e Torlonia
nel mese di aprile); una Stagione di spettacoli e progetti del Teatro Torlonia, con speciali
appuntamenti dedicati agli spettatori e alle spettatrici più giovani per costruire traiettorie
condivise sulla realtà.

dal comunicato stampa di presentazione della stagione 2020 | 2021 del Teatro di Roma – Teatro Nazionale.